Simona Molinari: Italian Music on Air

Sul blog di NSM ho trovato questa canzone e non ho potuto evitare di canticchiarla (come dicevo nel tumblr: avrebbe potuto raccontare la giornata tipo in un mattatoio e avrei continuato a strufolare felice). Poi ho girovacchiato tra le altre della stessa artista e ho scoperto che ha cantato anche La via en rose ... e me ne sono innamorata. Quindi post segnalazione speciale made in Italy on air (e non spalancate la bocca così che poi entrano i moschini bianchi estivi geneticamente modificati... ogni tanto musica italiana, l'ascolto anch'io- il che mi ricorda di un'altra canzone nostrana che adoro e potrei postare prossimamente ^^)

Ecco, al posto di incollare 4 video (che poi diventarono 6) e far esplodere il caricamento - che grazie al rimpinzo di script per tutti i bei widgettini tanto pratici del Caffè comprendo sia già atomico di per sé - ho fatto una playlist apposita (in un canale che non uso mai e non è il mio ufficiale ma qui fa il suo servizio^^). La prima is my love at first sign, seguono altre ma ce ne sarebbero a mazzi da segnalarvi.


Simona Molinari

Napoletana leva '83, ha presto chiaro il suo futuro musicale: all'età di 8 anni decide di studiare canto, e non smette più. A 16 segna la sua propensione per il jazz. Studia conservatorio all'Aquila (si considera aquilana d'azione e parteciperà al concerto 'Amiche per l'Abruzzo' in sostegno alle zone colpite dal sisma con la stupenda canzone Aria - nella playlist) ed estende le sue esperienze al teatro: con Michele Placido e Caterna Vertova debtta nel musical 'Jekill e Hide'. Nel 2009 partecipa al Festival di Sanremo nella sezione 'proposte', dove riscuote innumerevoli consensi. Lo stesso anno esce il suo primo album: 'Egocentrica' e un grande tour. Il successo non è solo di vendite ma anche di premi, tra cui la menzione al prestigioso Premio Mogol. Nel 2010 esce 'Cuore & Delizia' con la partecipazione, tra altri artisti importanti, di Ornella Vanoni e inizia un tour nei migliori jazz club asiatici che riprenderà l'anno successivo e che la porterà fino a Tokio. Nel 2011 il terzo album 'Tua', con la partecipazione di grandi jazzisti di fama internazionale.

4 commenti