Orphan Black



Genere: thriller/ sci-fi
Produzione: 2013 Canada / BBC America | ideatore: Graeme Manson, John Fawcett
Stagioni: 1, 2 episodi 10 (di 42 minuti circa ciascuno)
Disponibile Sub ITA: subfactory.it

Sarah, dal passato burrascoso e un futuro confuso, torna nella sua città dopo essere scomparsa per un anno lasciandosi alle spalle tutto e tutti, persino la figlia piccola (accudita dalla madre adottiva di Sarah) decisa a sistemare i suoi guai e ricominciare una nuova vita. Ma  la sera del  ritorno a casa è casualmente testimone di un incidente che cambierà il corso del suo futuro: incontra una donna, Beth, identica a lei giusto nel momento in cui quest'ultima sta per suicidarsi. Sarah coglie l'occasione e prende il posto di Beth, decisa in questo modo a sfuggire a un fidanzato violento e spacciatore, che ha derubato, e guadagnare tempo per trovare un modo di riavere con sé la figlia. Purtroppo però gli eventi che si susseguono la invescheranno sempre più a fondo nella vita privata di Beth - caratterialmente  molto diversa da lei - e in un intricato mistero che la riguarda da vicino: come mai Beth era identica a lei? E, soprattutto, perché prima di morire aveva rintracciato altre donne apparentemente loro sosia? Presto Sarah scoprirà che Vic, il fidanzato pazzo, è l'ultimo dei suoi problemi...
Commento:
Una produzione canadese-statunitense in cui l'influenza della seconda è evidente. Di primo impatto si riscontrano nella sceneggiatura un miscuglio di elementi must del genere e già visti in diverse serie, infinite produzioni cinematografiche di gemelle che si scambiano il posto, anche se qui interviene il fattore esperimento genetico (questo più lo scambio che diventa letale per via di un misterioso intrigo, la protagonista dal passato difficile che cerca una svolta per redimersi... mi ricorda molto Ringer). Tuttavia l'intreccio della storia, una buona dose di azione - mai dall'effetto strabilio/caos distruttivo all'America -, thriller e sci-fi riesce a coinvolgere sufficientemente e il risultato complessivo è una serie molto godibile, piacevole. A questo proposito, almeno nelle prime puntate, l'aspetto thriller e mistero sovrasta sull'elemento fantascientifico allargando il target di pubblico a cui può interessare.
Il livello di qualità della produzione (ideato da Graeme Manson già conosciuto per Cube e Endgame, insieme a John Fawcett: The Dark, Rookie Blue, The Secert Circle) in generale è molto buono, a iniziare dal cast: Tatiana Maslany/Sarah (La memoria del cuore, Being Erica, Mondo senza fine), Jordan Gavaris/Felix (Unnatural History, La maledizione di Chucky). Maria Doyle Kennedy/Mrs. S (Downton Abbey, The Tudors), conosciuta come cantante oltre che attrice. Il fustacchione di turno Dylan Bruce/Paul (Unstoppable, Arrow, Così gira il mondo).
Bravi attori che interpretano efficacemente personaggi ben delineati. Soprattutto la protagonista si fa notare, anche solo per fatto di non essere la classica eroina svampita e irresistibile che si circonda di prodi maschi aitanti che puntualmente la salvano dai guai in cui si ficca (benché non manchino e non ci sputiamo sopra, eh no ^^). Sarah è tosta e non le manca l'iniziativa; i guai se li crea da sola ma pensa anche a risolverseli, in un modo o nell'altro. Inoltre bisogna rendere merito all'attrice per i molteplici ruoli che deve interpretare contemporaneamente: un valanga di cloni simili nell'aspetto ma con un carattere molto diverso l'uno dall'altro.
Naturalmente non manca l'amico, Felix, che è nel contempo la coscienza che tenta di portarla sulla via della ragione e l'elemento un po' sopra le righe, che instilla una leggera vena comica con il suo sarcasmo e la sua eccentricità, così come  l'ex fidanzato Vic che è quasi una macchietta (non a caso soprannominato Vic the Dick).



Cast:  Tatiana Maslany  (Sarah Manning) | Kevin Hanchard ( Detective Art Bell) |  Dylan Bruce (Paul Dierden) | Jordan Gavaris  (Felix Dawkins) | Maria Doyle Kennedy ( Mrs. S) | Skyler Wexler (Kira) |Michael Mando (Vic)

Colonna sonora: open credit di Two fingers. Anche in questa serie tv ost da ascoltare (lista canzoni nei prossimi post tag: orphan black).



Official Page BBC Am.

0 commenti